Outsourcing era presente il 26 settembre a Montecarlo alla 27esima edizione della festa annuale organizzata dalla rivista internazionale di nautica Boat International che si tiene durante il Monaco Yacht Show, il più celebre salone nautico del mondo. Un appuntamento fisso sul calendario sociale del settore dei superyacht al quale partecipano proprietari, progettisti e costruttori di imbarcazioni provenienti da tutto il mondo.

Nelle fotolo Stand di benvenuto del Gruppo Outsourcing, Un momento della serata di gala all’Hotel Hermitage, Sua Eccellenza dr. Antonio Morabito, Ambasciatore d’Italia nel Principato di Monaco con Emanuele Pellicano’ e alcuni suoi collaboratori, Logo del Gruppo Outsourcing tra i silver sponsors della serata e una Splendida veduta notturna del porto di Montecarlo

Emanuele Pellicano’, presidente del Gruppo Outsourcing, ci spiega il perché di questa scelta.

Outsourcing al Launch Party di Montecarlo: avete scelto un palcoscenico esclusivo. Perché?

Abbiamo scelto il Principato e questa straordinaria occasione per una precisa scelta strategica. Noi serviamo da anni le migliori catene alberghiere internazionali nelle più note città italiane, e sappiamo che a Montecarlo si trovano gli hotel più esclusivi e famosi del mondo. Il nostro obiettivo è legato ad una volontà di internazionalizzare il nostro business nel settore dell’hotellerie, mediante partnership con alberghi di elevato standing e anche di diversificare la nostra offerta di servizi rivolgendoci a nuovi settori di business come, per esempio, quello del cleaning nautico.

Tra i vostri obiettivi c’è quindi l’acquisizione di nuovi segmenti di business?

Sì. La nostra scelta si è concentrata sul settore nautico e, in modo particolare, sull’offerta di servizi specifici mirati e di alta qualità. Sappiamo, infatti, che è un segmento in pieno sviluppo e che, in un’ottica futura, ci può offrire concrete prospettive di crescita e di espansione. Noi, come sempre, puntiamo sulla preparazione del nostro personale e sul nostro consolidato know how.

State pensando di aprire un vostro punto operativo anche a Montecarlo?

Sì, in previsione di stringere accordi commerciali come analogamente facciamo, e abbiamo fatto in passato, in simili occasioni. Montecarlo e la Costa Azzurra potrebbero diventare per noi strategicamente importanti.